Accesso ai servizi

COME FARE PER

Separazioni e divorzi davanti all'Ufficiale di Stato Civile

Descrizione:

Nuove modalità per la separazione dei coniugi, per il divorzio e per la modifica delle condizioni di separazione e di divorzio. Legge 10.11.2014, n. 162 conversione in legge, con modificazioni, del D.L. 12.09.2014, n. 132 e  e legge n. 55 del 06.05.2015 recante misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell'arretrato in materia di processo civile. In sintesi sarà possibile separarsi o divorziare, scegliendo tra queste tre opzioni:

  1. come già avveniva prima di questa legge, presso il Tribunale Ordinario di Cuneo
  2. di fronte ad un avvocato (art. 6) - solo consensuale
  3. di fronte all'Ufficiale di Stato Civile (art. 12) - solo consensuale

Questo intervento normativo NON INCIDE sull'anno o sei mesi che i coniugi devono attendere tra la separazione e divorzio.


Come Fare:

L'art. 12 della Legge n. 162/2014 prevede, a decorrere dall'11.12.2014, la possibilità per i coniugi di comparire direttamente innanzi all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune per concludere un accordo di "separazione consensuale, richiesta congiunta di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio e modifica delle convenzioni di separazione o di divorzio innanzi all'Ufficiale di Stato Civile". L'assistenza degli avvocati difensori è facoltativa. tale modalità semplificata è a disposizione dei coniugi solo quando:

  • non vi siano figli minori avuti nel matrimonio
  • non vi siano figli maggiorenni incapaci
  • non vi siano figli portatori di handicap grave (L. 104/92)
  • non vi siano figli economicamente non autosufficienti
  • non vi siano accordi patrimoniali

Al  fine di promuovere una maggiore riflessione sulle decisioni in questione, è stato previsto un doppio passaggio dinanzi all'Ufficila di Stato Civile a distanza di non meno di 30 giorni.


Informazioni specifiche:

Competente a ricevere l'accordo è il Comune di:

  • Iscrizione dell'atto di matrimonio (e cioè il Comune dove è stato celebrato il matrimonio)
  • Trascrizione dell'atto di matrimonio celebrato con rito concordatario/religioso o celebrato all'estero
  • Residenza di uno dei coniugi

In allegato in fondo alla pagina, le dichiarazioni sostitutive di certificazione (in base alla casistica) che dovranno essere compilate da entrambi i coniugi. Documentazione da presentare davanti all'Ufficiale di Stato Civile:

  1. dichiarazioni sostitutive debitamente compilate da entrambi i coniugi
  2. documenti di identità in corso di validità
  3. versamento del diritto fisso da corrispondere sul conto corrente intestato al Comune - TESORERIA COMUNALE:
    BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI PIANFEI E ROCCA DE' BALDI - Via Umberto I, 1 - 12047 Rocca de' Baldi
    IBAN: IT06G0875346730000020102484

Riferimenti Normativi:

Legge n. 162 del 10.11.2014

D.Legge 12.09.2014, n. 132

Legge n. 55 del 06.05.2015


Documenti allegati:
File pdfDichiarazione per divorzio (438,5 KB)

File pdfDichiarazione per separazione (448,43 KB)

File pdfAtto di notorietà del figlio (677,66 KB)